Crea sito

PINSA FOR YOU, la teglia romana

NUOVI PRODOTTI, MI PIACE SPERIMENTARE SEMPRE QUALCOSA DI NUOVO E POTERNE PARLARE CON VOI PER CONSIGLIARVI AL MEGLIO!

Come sempre, vi presento una nuova azienda, parliamo di PINSA FOR YOU, con sede in Roma, la patria della pinsa.

Ora, chi non è di Roma e dintorni, un pò come me, non sa cos’è la pinsa…..

Molto simile alla pizza, è più piccola, ha una forma ovale ed è realizzata con farine “deboli” che danno una struttura particolare. Un impasto soffice e bolloso e più digeribile della pizza. Oltre alle farine, il suo impasto ha pochissimo lievito e matura per almeno 24 ore, arrivando a volte anche a 60 ore!

Pinsa For You propone la farina per la pinsa ma anche quella per la teglia romana

La Pizza in Teglia alla Romana è un prodotto che amano in tanti ed è il più utilizzato nello street food della Pizza.

La cottura in Teglia è anche una delle più comuni per chi realizza la Pizza in casa, con questa farina sarà possibile ottenere una pizza ben alveolata e croccante a freddo.

Io ne ho conosciuto l’esistenza proprio grazie a questa azienda che mi ha inviato due prodotti di punta del suo shop online:

  • 5 kg di Teglia Romana
  • 5 kg di spolvero riso

L’originale mix per la Teglia Romana.  Il giusto bilanciamento degli ingredienti che permettono di realizzare una Pizza digeribile, friabile e fragrante

Me ne sono innamorata al primo utilizzo. Innanzi tutto c’è sulla confezione il procedimento e le dosi per realizzare una vera opera d’arte, questa pinsa così particolare, un procedimento che onestamente non avevo mai fatto, pur preparando spessissimo la pizza in casa

Lievitazione lunga e piena di bolle ma con poco lavoro, quando ci si prende la mano risulta tutto semplicissimo e veloce.

Il risultato? Credo non ci sia bisogno di molte parole, le immagini mostrano tutto

Davvero golossissima in tutte le versioni. L’ho provata sia fredda con:

pomodori, mozzarella e tonno

pomodori, insalata, maionese e prosciutto cotto

Sia calda con patate, pomodorini e alici, insomma si può variare e provarne diverse, la base è ciò che conta! Croccante, bollosa, ma soprattutto digeribilissima

Visto il risultato, ho provato anche a preparare un pane senza impasto, una ricetta nuova per me ma che ha soddisfatto le mie aspettative. Poco lavoro, buona lievitazione e soprattutto, un pane fragrante, scorza croccante e interno morbido

Cosa ne dite del risultato? Un sapore meraviglioso, non avrei mai pensato di poter avere il pane fresco, fatto in casa, ogni giorno e con così poco lavoro!

MA NON E’ FINITA QUI!!!

Con lo spolvero riso, oltre ad essere utilizzata per stendere la pinsa, può essere utilizzato per la preparazione di dolci ma anche per fritture asciutte e croccanti, vi mostro cosa ho realizzato

Biscottini con farina di riso, ideali per chi ha intolleranze alimentari, visto che la farina di riso è gluten free. Devo dire che si lascia amalgamare molto bene e si riescono a creare questi biscottini con estrema facilità per un risultato davvero bello esteticamente ma anche molto buono

Sono ideali da inzuppare nel cappuccino o per una pausa relax davanti a un buon tè ma sono golosissimi anche da consumare semplicemente così come spezzafame

Ottima e leggera anche la frittura, resta molto asciutta, perchè la farina di riso tende a assorbire i liquidi in eccesso

Insomma, la farina di riso può essere utilizzata davvero per preparare, dolci, salati, per spolverare il pane affinchè non si attacchi e si rischia alla fine di fare un gran pastrocchio 😉

Io ho adorato queste farine, le trovo davvero con una marcia in più, per cui cosa consigliarvi se non fare i vostri acquisti sul sito?! In questo periodo ci sono anche le offerte, per cui approfittatene per avere uno sconto su questi prodotti

PINSA FOR YOU

FACEBOOK

INSTAGRAM

Potete trovare le ricette nel mio blog di cucina

BISCOTTINI CON FARINA DI RISO

PANE SENZA IMPASTO

TEGLIA ROMANA

31 Risposte a “PINSA FOR YOU, la teglia romana”

  1. Abbiamo provato una volta sola la pinsa romana di un locale che fa consegne a domicilio e ce ne siamo innamorati, dopo qualche tempo anche mia suocera ha acquistato da un amico suo contadino le farine apposite per poterla fare, da allora non possiamo più farne a meno, per noi che abbiamo problemi di pesantezza, è stata una piacevole scoperta, sono contenta che tu ne abbia parlato, e scommetto che quelle pizze sono una delizia, noi le abbiamo provate sia semplici con solo un po’ d’olio e sale, ma le abbiamo anche condite con pomodori e salsicce giusto per stare leggeri, non conoscevo questo brand ma lo cercherò magari lo proviamo, bell’articolo.

  2. sai che non sapevo cosa fosse la pinsa? chissa’ che buona queste farine sono davvero ottime le ricette sia dolci che salate che hai realizzato sono squisite complimenti cara

  3. Avevo già visto qualche tua ricetta su Instagram e devo dire che la scoperta di questa farine apposite per realizzare la Pinsa romana e altri utilizzi per ricette leggere e friabili mi ha incuriosita moltissimo per cui devo provare ad ordinarle sul sito.

  4. Devo provare a fare i biscotti con lo spolvero di riso, spero che mi vengano belli come i tuoi perché sono sicuramente buonissimi.

  5. La pinsa è davvero buona, anche se non facile trovare chi la sa fare come previsto dalla ricetta originale. Io l’ho mangiata l’estate scorsa è sono stata fortunata ad assaggiarne una davvero buona

  6. La prossima volta che verrò a Roma la proverò. Ho sempre mangiato la pizza in teglia romana che è molto diversa dalla pizza cui sono abituata (sono campana), ma mi piace.

  7. I biscottini di riso che hai fatto sembrano golosissimi. Li mangio anche senza essere intollerante. Non conoscevo questa marca, la cercherò.

  8. Che spettacolo, mi hai fatto venire l’acquolina!
    Sembra tutto buonissimo, dalle pinse ai biscottini mi ispira tutto.
    Le farine sembrano ottime, e in questo periodo che sto impastando di tutto, mi piacerebbe provarle!

  9. Non ho mai mangiato la pinsa ma dev’essere buonissima. Ma la lievitazione lenta cosa vuol dire? Ore? E dove la tieni a lievitare? Non so se riesci a creare tutte quelle cose buone, non sono brava come te. Però vado a guardare.

  10. Non conoscevo la pinsa romana, pizza e pane mi hanno fatto davvero gola, spero di riuscire a provarli.

  11. La pinsa l’ho provato anni fa a Roma, che dire? Buonissima!! Non sapevo però si facesse con una farina apposita.
    Interessante la frittura leggera con lo Spolvero riso! E quei biscottini sono un amore!

  12. Probabilmente l’ho mangiata durante uno dei miei viaggi a Roma, ma non sapendo che era differente l’ho presa per una pizza particolare. La prossima volta saprò cosa mangio!

  13. Ma sai che non ho mai provato la pinsa e non sapevo neanche che esistesse? Che dire… se venissi tu a farla a casa mia, magari usando questo brand 😉 ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.