Bioexpress – Frutta e Verdura Bio a domicilio,un nuovo modo per mangiare sano

In questi ultimi anni si parla tanto di bio e di convenienza, due fattori importantissimi in questa epoca tecnologica. C’è la riscoperta del mangiar sano e del vero gusto del cibo, due fattori che possiamo trovare nei prodotti di BioExpress Frutta e Verdura a domicilio.

Si tratta di un gruppo di  produttori dell’Alto Adige che si  dedicano alla coltivazione di frutta e verdura secondo agricoltura biologica. Assieme ad altri produttori di tutte le regioni di Italia, commercializzano questi prodotti con una filiera corta, questo permette innanzitutto freschezza, dato che arrivano direttamente dal produttore al consumatore, senza intermediazioni, in più, c’è risparmio da parte del consumatore, visto che le spese non incidono sul costo del prodotto e, guadagno da parte del produttore, che riceve l’intero ammontare della spesa

Un’idea innovativa e che ritengo importante e conveniente, posso scegliere settimanalmente le mie cassette di solo frutta o solo verdura oppure frutta e verdura insieme, arrivano direttamente a casa, tramite corriere, in questo modo c’è sempre freschezza di prodotto

Potete scegliere fra 3 diverse dimensioni:

Borsa single: per una/due persone con un peso indicativo di ca 3-4 kg,
per un costo tutto compreso di 17,00 €

Biocesta media : per un piccolo nucleo familiare con un peso indicativo di ca. 6-8 kg,
per un costo tutto compreso di 25,00 €

Biocesta grande : per famiglie più numerose con un peso indicativo di ca. 9-12 kg,
per un costo tutto compreso di 35,00 €

Inoltre, c’è la possibilità di avere una cassetta speciale:

Bio borsa baby: con un peso indicativo di ca 3-4 kg,
per un costo tutto compreso di 17,00 €

Infine, un assortimento speciale, nelle Bioceste ufficio!

Il servizio a domicilio copre la zona di MILANO e i comuni dell’hinterland, una parte del Veneto (Verona, Vicenza, Padova, Treviso e una parte di Venezia), una parte del Friuli Venezia Giulia (Pordenone, Udine, Trieste), una parte del Piemonte (Novara), Emilia Romagna (Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forli-Cesena), Roma (solo all’interno del grande raccordo anulare)

Ho avuto il piacere di ricevere  una biocesta media, con 8 kg di prodotti misti tra frutta e verdura. Innanzitutto, l’imballaggio è ben curato e perfetto, affinchè i prodotti arrivino intatti a casa nostra, come vedete dalla foto,sono freschissimi, appena aperta la cassetta si sono sprigionati i profumi dell’orto.

All’interno, cipolla, cetrioli, zucchine , pomodori, verza, broccolo romanesco, carote, arance, mango, avocado, peperoni, kiwi e mele, il tutto per preparare delle gustose ma soprattutto genuine ricette,come quelle che ho preparato io.

Con le mele,ho preparato una gustosissima torta con mele, uva passa e noci

 

Con la verza, un piatto tipico della mia tradizione, pizza con la minestra, un piatto povero,che si utilizzava quando non c’era che farina e verdura a casa, ma che con il passare del tempo, si è un pò più evoluto come piatto, aggiungendo bollito di maiale per dare un tocco più gustoso al piatto finale. Si può utilizzare qualsiasi tipo di verdura, in base a quello che si preferisce oppure fare un misto per un sapore ancora più ricco

 

Il  broccolo romanesco, a differenza del cavolfiore bianco, è molto più saporito, ho voluto utilizzarlo per preparare un primo piatto, tubetti con broccolo romanesco e pancetta.

Bastano pochi ingredienti per un piatto gustoso: soffriggete uno spicchio di aglio in un pò di olio evo, aggiungete la pancetta a cubetti e lasciate soffriggere per qualche minuto, aggiungete il broccolo romanesco che avrete fatto sbollentare per qualche minuto in acqua salata e saltate il tutto in padella per altri 5 minuti. Scolate la pasta e saltatela in questo condimento. Buon appetito!

Con le zucchine ho realizzato due piatti, il farro con zucchine e gamberi, gustoso,leggero e molto versatile,adatto sia per essere consumato in inverno bello caldo,sia in estate come piatto freddo

Inoltre,ho realizzato una pizza ortolana,con tante verdurine, zucchine, mais, carote e funghi, vi assicuro che è una vera delizia anche per chi non ama le verdure.

Un piatto che consumo spesso d’estate ma che non disdegno neppure in inverno, è l’insalata di sgombro, filetti di sgombro marinati a cui si aggiungono,pomodori, cipolla, cetrioli, un pòdi sale, olio e un filo di aceto. Un piatto molto fresco che può essere consumato come piatto unico o come secondo

Ma nella cassetta non ci sono solo verdure ma anche frutta mista e molto buona con cui ho realizzato una macedonia, chiamiamola così, una sorta di frutta mista che appaga il corpo e la mente

Come non potevano esserci i peperoni?! la verdura che forse preferisco in assoluto, soprattutto i peperoni rossi, con il loro gusto dolce che soddisfano il mio palato, li ho semplicemente serviti come contorno, fritti in olio evo e sale

 

Spero proprio che vedendo tutti i piatti che ho potuto realizzare con la mia cassetta settimanale di frutta e verdura, vi sia venuta la curiosità di visitare il sito web e provare almeno ad acquistare la prima, poi sarà come con le ciliegie, una tira l’altra!

Se volete iscrivervi a questo servizio, vi basterà inviare una mail al seguente indirizzo

E-mail: [email protected]

Troverete maggiori delucidazioni qui

Inoltre, vi lascio i link per saperne di più sui prodotti e l’azienda, che ringrazio per questa gradita collaborazione

SITO WEB

FACEBOOK

 

Precedente Caffettiera a pistone Aicok Successivo Tantì un gustoso prodotto della tradizione

Lascia un commento

*